Leopardi nella cultura del Novecento. Modi e forme di una presenza.

Leopardi nella cultura del Novecento. Modi e forme di una presenza.

CENTRO NAZIONALE STUDI LEOPARDIANI
Recanati – Convegno di studi 27-30 SETTEMBRE 2017 – RECANATI SALA CONVEGNI DEL CNSL

http://www.leopardi.it/news.php?k=785

Annunci

Jornada de Estudos Leopardianos: O Zibaldone de Leopardi em movimento

 

leopardi-em-movimento-facebook

 

PROGRAMAÇÃO

09h00 às 10h00 Mesa I

Coordenação: Karine Simoni (UFSC)

A tradução brasileira do Zibaldone di pensieri: 1817-1821 – Andréia Guerini (UFSC/CNPq)

Traduzindo o Zibaldone di pensieri. Método de um percurso – Tânia Mara Moysés (UFSC)

O ritmo na tradução do Zibaldone di pensieri – Anna Palma (UFMG)

 

10h15 às 11h30 Mesa II

Coordenação: Andréia Guerini (UFSC/CNPq)

Reflexões sobre a língua leopardiana: a revalorização do ingenium de Vico no Zibaldone di pensieri – Gisele Batista (UFRJ)

O conceito de assuefazione no Zibaldone di pensieri : abordagem filosófico-antropológica – Fabio Rocha Teixeira (UFSC/PDJ/CNPq)

 

14h30 às 15h45 Mesa III

Coordenação: Andréia Riconi (UFSC/CNPq)

Zibaldone di pensieri na imprensa brasileira do século XXI: aspectos da recepção – Ingrid Bignardi (UFSC/Capes), Fernanda Christmann (UFSC/Capes) e Aila Lima (UFSC/PIBIC Voluntária)

Notas da tradução brasileira do Zibaldone di pensieri | Iane Poyer (UFSC/PIBIC/CNPq), Giovanna Bressan (UFSC/PIBIC/CNPq) e Malu Carrano (UFSC)

Tradução e reflexão sobre tradução em Leopardi – Margot Muller (UFSC/Capes), Andréia Riconi (UFSC/CNPq)

 

16h00 às 17h00 Palestra de encerramento

Coordenação: Fábio Rocha Teixeira (UFSC/PDJ/CNPq)

O princípio estético-sensualista e a crítica à racionalidade moderna no Zibaldone di pensieri: busca de integralidade antropológica em Leopardi – José Expedito Passos Lima (UECE)

 


 

Realização: Grupo de Estudos Leopardianos/CNPq

Apoio: CNPq, PGET/UFSC e Departamento de Língua e Literatura Estrangeiras/UFSC

apoio

Seminario Leopardiano “La Ginestra”

unnamed.jpg

 

Mañana, 18 de mayo, 19 horas : Presentación del Libro: I fiori fantastici dei vulcani. Studi per Anna Clara Bova, Lucia Dell’Aia (ed.), Aracne, 2016.

Intervendrán: Anna Clara Bova, Pietro Mariani (representante del Com.It.Es) y Cristina Coriasso, (co-autora del libro en nombre también de Lucia Dell’ Aia, editora y co-autora, y Ernesto Miranda, co-autor).

“Una raccolta di scritti che, in continuità con gli studi di Anna Clara Bova, affronta problemi di teoria letteraria, rapporti fra mito e letteratura, fra narrazione e sociologia, temi leopardiani e didattici. Chiude il volume una testimonianza di Ferdinando Pappalardo”.

Contribuciones de Simona Carretta, Cristina Coriasso Martín-Posadillo, Lucia Dell’Aia, Ron Kubati, Pasquale Luciano Lovino, Lorenza Minervini, Ernesto Miranda, Ferdinando Pappalardo, Roberto Talamo.

20 horas: Música popular italiana por Grancassa Folk.

Lugar: Sede del Com.IT.Es, (Cancillería Consular Italiana, sótano).
C/ Agustín de Batancourt 3, Metro Nuevos Ministerios (línea circular) o Ríos Rosas (línea 1).

Anna Clara Bova,  filósofa y teórica de la literatura, que tuvo en Arcangelo Leone de Castris a uno de sus maestros, llevó a cabo una parte importante de la revalorización y recalificación crítica del pensamiento leopardiano en los años 80, a través de su escritura científica que aquí nos elenca:

Nel 1984 è uscito sulla rivista “ Lavoro critico” il mio primo saggio  Leopardi e il sistema: introduzione allo Zibaldone”

Del 1986 è il secondo saggio, Fantasmi del moderno nelle Operette morali: dopo due rivoluzioni, apparso sulla stessa rivista.
Entrambi questi saggi sono stati poi raccolti nel volumeAl di qua dell’infinito, edito da Carocci nel 2009, che contiene anche un altro scritto dal titolo Leopardi e le “leggi della vita organica”. Quest’ultimo è la versione ampliata di un intervento al convegno del 2008 del CNSL su “Leopardi e l’antropologia”.
Nel 1992 è stato pubblicato da Liguori il volumeIllaudabil maraviglia: la contraddizione della natura in Giacomo Leopardi.

Al 1998 risale l’edizione (B. A. Graphis) di Contro il romanticismo. Il “Discorso di un italiano”di Giacomo leopardi che oltre all’edizione del testo leopardiano (Discorso di un italiano intorno alla poesia romantica) contiene un lungo saggio introduttivo, Inganno fantastico e inganno intellettuale.

Scuola Estiva di Studi Leopardiani, Pascoliani e Montaliani

LOCANDINA_ Scuola estiva internazionale in Toscana_2016

Titoli delle lezioni leopardiane dei docenti della “Scuola estiva internazionale in Toscana di Studi leopardiani, pascoliani e montaliani”.
II edizione, Lucca, 28 agosto – 3 settembre 2016, col patrocinio del CNSL

Modulo su LEOPARDI (29 e 30 agosto 2016)

  •   Luigi Blasucci (Scuola Normale Superiore di Pisa), Sulla genesi dell’idillio leopardiano
  • Angelo Colombo (Université de Franche-Comté, Besançon), Letture incrociate nella Milano della Restaurazione: Leopardi e Monti (1825)
  •  Fabrice De Poli (Université de Lorraine), Leopardi come anti-modello in Pascoli e Montale
  •  Arnaldo Di Benedetto (Università degli Studi di Torino), Leopardi a Napoli: “I nuovi credenti”
  •  Lucio Felici (Centro Nazionale di Studi Leopardiani – Recanati), Divinità in pantofole nel “Dialogo d’Ercole e di Atlante”
  • Christian Genetelli (Université de Fribourg), Per l’epistolario leopardiano: storia e filologia
  •  Angela Ida Villa (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano): Il passero azzurro dell’Afrodite Celeste. La “misteriosa mitologia locale” fenicio-punica di Recanati, il borgo di Venere-Astarte Ericina, e la “modernità dell’antico” nel “Passero solitario” di Giacomo LeopardiCONFERENZA SERALE, APERTA ANCHE AL PUBBLICO (Lucca, Palazzo Ducale, 29 agosto 2016, h. 21,30)

    Luigi Blasucci (Scuola Normale Superiore di Pisa) e Christian Genetelli (Université de Fribourg) presenteranno il libro di Lucio Felici (Centro Nazionale di Studi Leopardiani – Recanati) L’italianità di Leopardi e altre pagine leopardiane, Lucca, Maria Pacini Fazzi Editore, 2015. Saranno presenti l’Autore e l’Editore.

    Per informazioni sull’intero ciclo, aprire il sito http://www.unicatt.it/leopardi-pascoli-montale, contenente anche il call for papers e il call for posters per i corsisti con gli ultimi aggiornamenti relativi alle quote agevolate.